Italia da Vivere

World to know and live

(Lombardia – Varese) Profumo di libertà.. Interrail!

Lascia un commento

Buongiorno a tutti!

Due tram che si incociano in via ponte Vetere, il silenzio della città e voglia di libertà.

Proprio questa mattina mi è capitato di ripensare a una delle esperienze più belle che io abbia mai vissuto: l’interrail!

Per chi non lo sapesse, il che potrebbe risultare imperdonabile, è meglio chiarire alcuni punti a riguardo.

Che cos’è l’interrail? Chi riguarda? Come funziona?

Prima di tutto, bisogna precisare che l’interrail non è altro che un biglietto

ferroviario che permette la libera circolazione di un paese, o più paesi, servendosi dei treni che aderiscono al progetto.

Questo biglietto, che può essere acquistato on-line sul sito ufficiale (http://www.interrail.net)  oppure direttamente in alcune stazioni ferroviarie e ha la validità che decide il viaggiatore, indipendente dal giorno di acquisto.

L’offerta è molto vasta, infatti si può scegliere tra:

1. Global Pass a partire da 175 euro,  permette di viaggiare attraverso ben 30 Paesi (Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Repubblica di Macedonia, Montenegro, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Turchia) per un periodo che va da cinque giorni a un mese.

2. One Country Pass, per chi volesse concentrarsi su un solo Paese e sfruttare al massimo le linee ferroviarie, i prezzi partono da 35 euro e le tempistiche sono le stesse del global pass.

Ampia scelta quindi, per chi volesse intraprendere un’avventura degna di questo nome!

Ma passiamo ad altro; chi può fare un interrail?

La risposta è ovvia, chiunque se armato di buona volontà e spirito di adattamento può vivere un’esperienza simile, ciò che cambia purtroppo.. sono solo i prezzi!

Infatti per tutti coloro che hanno meno di 25 anni, sui pass interrail godono del 35% di sconto, mentre per gli altri esiste il pass Adulti.

Una volta acquistato il pass, si riceverà gratuitamente la guida del viaggiatore che dispensa utilissimi consigli per gli interrailers alle prime armi, oltre a fornire una mappa delle ferrovie europee in base alla quale pianificare il proprio itinerario.

Certo è che, alcuni paesi europei non sono proprio economici, ma vi assicuro che il cocktail backpacker, pass interrail e ostelli permette davvero di vivere un’esperienza unica e quasi low cost!

Ciò che si prova quando si ha in mano quel biglietto, quello zaino enorme sulle spalle e la schiena affaticata, non ha davvero prezzo;  poter puntare il dito sulla mappa dell’Europa e dire “Voglio andare qui” e poterlo fare, perdere la cognizione del tempo e orientarsi in base alle colazioni in ostello, al grado di stranezza dei treni su cui si ha viaggiato, è un insieme di fattori che rendono l’interrail qualcosa di unico e inspiegabile.

Questi tipi di viaggi sono ormai molto popolari tra i giovani, si ha l’opportunità di conoscere una miriade di persone all’avventura e condividere esperienze fuori dal comune, qualcosa che non può essere percepito nella routine quotidiana, purtroppo.

Bere sangria nel barrio alto di Lisbona, assistere all’arrivo dei pellegrini a Santiago de Compostela, conoscere surfisti sulla Concha di San sebastian, rilassarsi nei parchi di Lussemburgo, assaporare le cozze di Bruxelles, mangiare frutta fresca in riva alla Senna in mezzo agli artisti e perdersi nelle vie di Monaco: tutto questo e molto altro ancora solo con un biglietto ferroviario, l’avreste mai detto?

Se anche voi avete mai provato quella voglia di evadere, di potervi teletrasportare da un Paese all’altro per assaggiare il mondo; allora  personalmente è un’esperienza che mi sento di consigliare a chiunque, ovviamente tenendo presente che non è una semplice “vacanza”, ma qualcosa di un pò più faticoso e impegnativo.

Vi assicuro però, che ciò che ne guadagnerete varrà più del prezzo del biglietto: un senso impaganile di libertà e onnipotenza!

LET’S DO IT!

Francesca Camboni.

Autore: backpackistheway

Studentessa di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale a Bologna, ho una formazione umanistica in Lettere Moderne presso l'università degli studi di Milano e nutro un forte interesse per tutto ciò che è ispirazione, a cominciare dai viaggi zaino in spalla verso mete indefinite.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...