Italia da Vivere

World to know and live

(Piemonte – Cuneo) E’ ora di pranzo o cena?

Lascia un commento

Dopo la colazione e gli aperitivi è immancabilmente arrivata l’ora di pranzo o di cena.

–         “Antica Trattoria Gabri” (Via Valdieri 41, 12011 Borgo San Dalmazzo CN, tel. 0171265349, non possiede sito internet e mail): in questo  ambiente raccolto e familiare, situato sulla strada verso i monti cuneesi, potrete gustare un’ottima pasta fatta in casa e la tipica ula al forno.

–         “Antica Corona Reale” (Via Fossano 13, 12040 Cervere CN, tel. 0172474132, sito internet www.anticacoronareale.com, mail anticacoronareale@bbradio.it): ristorante situato nella Terra tipica del Porro, ha annoverato tra i suoi clienti persino Vittorio Emanuele II; insignito della Stella Michelin, premiato per l’uso delle migliori materie prime a livello nazionale dalla Guida dell’Espresso e meritevole del premio nazionale “Tradizione” dalla Guida del Gambero Rosso.

–         “Osteria Primi Dolci” (Piazza San Sebastiano 30, 12040 Cervere CN, tel. 0172474472, sito internet www.primidolci.it,  mail info@primidolci.it): la maestria della cucina si nota dalla prelibatezza dei suoi piatti tipici della tradizione piemontese, dalla bontà dei dolci e dall’ampia scelta dei più prestigiosi vini della provincia. Specialità: rane, lumache, costate su pietra ollare.

–         “Castello Rosso” (Via Ammiraglio Reynaudi, 5, 12024 Costigliole Saluzzo CN, tel. 0175230030, sito internet www.castellorosso.com, mail castellorosso@castellorosso.com): hotel, ristorante, centro benessere, meeting center, il tutto a quattro stelle: in questo luogo potrete veramente soddisfare ogni vostro desiderio. La raffinatezza e l’eleganza del ristorante si notano alla prima occhiata, mentre al primo boccone di cibo o al primo sorso di vino si scopre tutta l’alta qualità della sua cucina. Tour virtuale http://webgrafica.it/panorami/castellorosso/

–          “L’albero fiorito” di Giraudo Simone  (Via San Rocco 2, 12020 Frassino CN, tel. 0175976241, mail simone.giraudo@libero.it chiara.becca@libero.it, non possiede sito internet): tipico ristorante di montagna, rustico e raccolto, rinomato per la sua famosa tagliata al sale grosso.

–         “Palazzo Drago” di Bergese Gian Franco e Rejneri Luca (Via Marconi 13, Verzuolo CN, tel. 017587850, sito internet www.palazzodrago.com, mail info@palazzodrago.com): situato nello stesso palazzo che ospita la sede polivalente e la biblioteca del paese, questo ristorante presenta tratti unici di tradizione e originalità allo stesso tempo, ottima cucina accompagnata da vini di primi scelta. Con l’ampio salone di pietre a vista è perfetto anche come location per pranzi di matrimonio, il mio si è svolto proprio qui, e il parco adiacente è un’ottima risorsa per le famiglie con bambini. Consiglio: petto d’anatra all’aceto di lamponi.

–         “Carpe noctem et diem” (Via Amedeo di Savoia 5, 12042 Pollenzo CN, tel. 3331019233, sito internet www.carpenoctemetdiem.it, mail info@carpenoctemetdiem.it): sorto nelle antiche scuderie reali proprio nel centro storico di Pollenzo, questo ristorante fa rivivere quell’epoca storica nel porticato, nel giardino e nelle colonne dai mattoni a vista. Raffinato ed elegante, propone un menù sempre particolare e originale. Consiglio: la carne di razza piemontese proveniente dall’azienda di famiglia.

–          “Locanda La volpe con la pancia piena” (Via Chiusa Pesio 6, 12100 Cuneo, tel. 0171.605061, non possiede sito internet e mail): da quando l’ho scoperta vorrei sempre mangiare qui. Il locale è caldo e accogliente, il servizio eccellente, ma la vera star è la cucina. Piatti tradizionali rivisitati, come i ravioles della Val Varaita al cacao, antipasti stuzzicanti, vassoio di formaggi e dolci insuperabili. Consiglio: vitello tonnato e salame al cioccolato … so che sono piatti tradizionali, ma non li avete ancora assaggiati in questa locanda.

–         “Antiche volte” (Via Negri 20, 12045 Fossano CN, tel.  0172666666, sito internet www.palazzorighini.it, mail antichevolte@palazzorighini.it): “Nel singolare ristorante sotterraneo troverete una cucina squillante, fresca, invitante, legata al Piemonte ma con deviazioni e curiosità sempre marchiate dal gusto, dal buon gusto e dalla ricerca dei sapori integri. (Edoardo Raspelli, La Stampa, 07/01/2010)” Le parole di Raspelli, unite ad una incantevole cornice architettonica, fanno di questo ristorante un vero gioiello della provincia. Consiglio: provate il risotto mantecato al fondo bruno, lo chef Flavio Ghigo è stato premiato proprio per questo piatto.

–         “Il Vecchio Mulino” (Via Mulino 1, 12010 Entracque CN, tel. 0171978458, sito internet www.vecchiomulinoentracque.com, mail info@vecchiomulinoentracque.com): tipico ristorante di montagna, situato appena fuori dal paese e raggiungibile sia in auto che a piedi, rappresenta un ottimo punto di ristoro prima di una passeggiata estiva o dopo una lunga sciata nell’adiacente pista da fondo. Consiglio: polenta rustica macinata a pietra con cinghiale al çivet. 

Sara Sciutto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...