Italia da Vivere

World to know and live

(Emilia Romagna – Modena) Modena, ecco la Festa di San Geminiano

Lascia un commento

Ogni anno, il 31 gennaio, ambulanti provenienti da ogni parte d’Italia   animano le vie del centro di Modena in occasione della festa di San Geminiano, patrono della città. Domani più di 500 tra banchi e carretti ricoperti di merce di ogni genere, dall’artigianato alla vestiario, dagli alimentari alle nuove tecnologie, popoleranno le vie principali del centro storico attraendo avventori provenienti da ogni parte della regione. L’evento, tra i più attesi dell’anno in provincia, sarà accompagnato da un serie di iniziative atte a promuovere il patrimonio culturale della città. Sarà infatti possibile visitare gratuitamente i Musei comunali, la Galleria Civica, il Museo della Figurina, le Sale storiche del Palazzo del Municipio e la Torre Ghirlandina, simbolo della città e considerata patrimonio artistico dell’umanità dall’Unesco, alla quale, a partire da quest’anno, sarà possibile accedere ad orario continuato (9.30 – 19.00). In occasione della Fiera sarà aperta al pubblico anche l’acetaia comunale, con visite guidate condotte dai maestri della Consorteria di Spilamberto (MO).

Alle 10,20 presso il portico del Palazzo Comunale si muoverà il tradizionale corteo  dei valletti comunali in livrea gialloblu e parrucche rinascimentali che avranno il compito di portare al Santo i ceri e l’olio per la lampada che arde perennemente all’interno della cripta del Duomo, davanti al sepolcro del patrono. Saranno presenti il sindaco Giorgio Pighi e le autorità comunali.

Alle 14.30 invece prenderà il via un evento di tutt’altra natura, la Corrida di San Geminiano, gara podistica di corsa su strada giunta alla sua 38esima edizione. La gara, che prevede un percorso di circa 13 km, da Modena a Cognento e ritorno, partirà da via Berengario e si concluderà al Parco Novi Sad, a pochi passi dalla stazione delle corriere e dal centro storico. Tra l’arrivo dei corridori e la premiazione la Red House Blues Band si occuperà di intrattenere il pubblico. Per gli amatori di questo sport sono previste altre due corse, non competivive e aperte a tutti: la MiniCorrida, con un percorso di 3 km e la CorriSanGeminiano, parallela per itinerario e distanze alla Corrida.

Approfondimenti: San Geminiano, nato a Cognento intorno al 313 d.C., divenne chierico e vescovo molto amato dai suoi cittadini e presentò sin dall’inizio le radici profonde del legame tra l’elemento civile e quello religioso. La leggenda narra che nel periodo delle invasioni barbariche il Santo salvò Modena dagli Unni guidati da Attila, coprendola con una fitta coltre di nebbia che l’avrebbe nascosta dagli invasori.

Alessandro Bulfarini

Autore: alexbulfa

Alessandro Bulfarini è un precario dell'informazione di 26 anni con tanta voglia di conoscere e approfondire ciò che gli gira attorno. Residente in provincia di Modena da quando è nato, si è laureato in Scienze della Comunicazione e ha concluso la propria formazione con una Laurea specialistica in Giornalismo e Cultura editoriale a Parma, collabora con un quotidiano regionale e gestisce la redazione di un piccolo periodico comunale. Appassionato di cultura orientale e di cinema, il giovane dottore spera di poter dare il suo piccolo contributo a favore di una cittadinanza correttamente informata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...